Le migliori app Android per scattare e modificare foto

Le 4 app consigliate per scattare ed editare foto perfette!

Per scattare delle belle foto da smartphone c’è bisogno di impegno e buone condizioni, spesso però serve anche la giusta App. Da buoni Instagrammers quali siamo vi forniamo qualche dritta su delle applicazioni Android e iOS per scatti mozzafiato o modifiche semplici ed efficaci. Dallo scatto al post-processing questi strumenti vi permetteranno di massimizzare il potenziale della vostra fotocamera senza dimenticarsi di lasciar spazio alla creatività prima della condivisione sul nostro social network preferito.

  1. Snapseed:

    Snapseed, applicazione per editing fotografico disponibile per Android e iOS

    Snapseed – Fotografia

    Direttamente dai Google Lab ecco un’applicazione semplice nell’utilizzo, intuitiva nel comparto grafico e versatile. Disponibile gratuitamente sia per iOS che per Android Snapseed racchiude in una sola app un editor di foto veramente completo con parecchie funzionalità di fotoritocco professionali.
    In pochi e semplici passi possiamo creare i nostri contenuti visuali pronti per la pubblicazione su Instagram (come quelle frasi che vanno tanto di moda) o dilettarci nell’arte del fotoritocco usufruendo dei suoi 29 Filtri e Strumenti pronti a soddisfare il nostro estro artistico.
    Strumento chiave di quest’app è l’opzione “Calibra” che ci consentirà di regolare parametri come luminosità, saturazione, contrasto, ombre, temperatura ecc…
    In pochi swipe si regola l’intensità dei filtri inseriti ed è disponibile anche una funzione di modifica automatica per l’utente che non ama perder tempo.
    Punti di forza di Snapseed rimangono la compatibilità con file di tipo RAW e JPG, la possibilità di salvare i propri stili personali e tre nuove funzionalità presenti nell’ultima versione: con Double Exposure saremo in grado di applicare effetti di esposizione avanzati alle nostre foto dal risultato veramente sorprendente; Face Pose ci aiuterà nel correggere i nostri ritratti; Expand invece aumenterà le dimensioni dello spazio di lavoro facendo spazio a nuovi elementi come cornici, stili di testo e molto altro

  2. VSCO:

    VSCO, applicazione di editing fotografico professionale

    VSCO – Fotografia

    Design minimal chic, funzionalità Fotocamera per foto superlative e con potenzialità di fotoritocco pressochè illimitate, VSCO rappresenta un must-have per chiunque voglia scattare foto che lascino il segno. Disponibile gratuitamente, con funzionalità a pagamento, sia per iOS che per Android quest’app stupisce per ciò che mette nelle mani dell’utente. Citando il suo payoff (crea, scopri, connettiti) con VSCO possiamo infatti scattare foto direttamente dall’app e procedere alle classiche regolazioni prima della pubblicazione, condividere ed esplorare i contenuti di altri utenti che seguiamo o ricercando attraverso i tag, connettersi con altre persone della community come in un vero social network.
    Come ogni app pentastellata che si rispetti VSCO ci permette di scattare foto in formato RAW e di accedere, acquistando la versione a pagamento, ad una vasta gamma di filtri e regolazioni.

  3. PicsArt Photo Studio:

    PicsArt Photo Studio, applicazione Android e iOS che permette di fare collage di foto

    PicsArt Photo Studio

    Probabilmente l’app dall’esperienza fotografica completa più scaricata di sempre. Disponibile gratuitamente per Android, PicsArt Photo Studio racchiude in poco spazio uno strumento che difficilmente l’utente abbandonerà grazie alla sua versatilità e creatività. Riusciamo in pochi passi a comprendere tutti i fondamentali dell’applicazione grazie al design semplice, passando dallo strumento fotocamera alle modifiche post-elaborazione, all’applicazione di qualsiasi tipo di adesivo/cornice/testo fino alla creazione di collage. Strumenti semplici ma completi possono soddisfare anche gli utenti più esperti grazie allo strumento di fotoritocco veramente appagante. Completissime le impostazioni dell’app che ci permettono anche di gestire il social network integrato, la qualità dei nostri contenuti, la destinazione nella memoria e molto altro.

  4. Pixlr:

    Pixlr è un'applicazione Android iOS che permette di modificare foto da dispositivi mobili

    Pixlr – Fotoritocco

    L’app che fa storcere il naso agli “smanettoni” ma che strappa un sorriso ai “fotografi della domenica”. A differenza dei suoi competitor che puntano sul comparto tecnico delle regolazioni fotografiche Pixlr automatizza e rende tutto facile: tanti preset, regolazioni automatiche, bilanciamento automatico, sovrapposizioni di immagini pigiando un tasto, e aggiunta di elementi alle foto con altrettanta semplicità. Disponibile per iOS e Android l’editor ci mette nelle condizioni di fare tutto in fretta e con semplicità senza perdersi troppo… e ci riesce benissimo!
    Interfaccia, regolazioni e filtri molto “alla Instagram”, strumenti degni di Photoshop, funzionalità Doppia Esposizione per i più creativi ed una community abbastanza attiva soprattutto su Instagram.
    Immancabili ovviamente tutte le componenti chiave di un editor fotografico: font personalizzati, opzione collage, e strumento preferiti per importare facilmente le regolazioni e i filtri più apprezzati.

Ora non vi resta che scegliere la vostra nuova app preferita. Installatela dall’App Store, sviscerate ogni suo segreto e condividete con noi il risultato. Fatecelo sapere nei commenti e seguiteci sui nostri canali per non perdere mai la vostra dose di Instagram giornaliera!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: