C’è una strategia ancora sottovalutata, ma, non appena avrai finito di leggere questo articolo, la integrerai subito alla tua pagina Instagram per far decollare il tuo business e fidelizzare i followers.

Articolo scritto da Arianna Branca per “Gli Instacosi”

COSA TROVERAI IN QUESTO ARTICOLO:

  • Perché fare marketing su WhatsApp Business
  • Integrare WhatsApp Business alla pagina Instagram
  • Esempi pratici
  • 2 piccole strategie (su Instagram)

Ti sarai reso conto come le e-mail infastidiscono sempre di più, le caselle di posta piene ne sono la dimostrazione.

Facebook perde popolarità, gli utenti hanno spostato la loro attenzione su altre piattaforme.

Instagram è il social più in voga ma è abbastanza saturo, così come YouTube, dove gli utenti sono attirati da molti contenuti.

In questo panorama digital un po’ confuso, arriva la notizia che nei prossimi mesi potremo promuovere prodotti e servizi anche su WhatsApp; accanto agli Stati verranno inseriti dei banner pubblicitari, ma non solo, ci sono altre opportunità di cui sei all’oscuro.

PERCHÉ FARE MARKETING SU WHATSAPP BUSINESS

È l’app di messaggistica più utilizzata dagli italiani, sono 22 milioni gli utenti che accedono giornalmente.

Grazie ad essa potrai ottenere una posizione vantaggiosa rispetto ai competitors e conquistare la fiducia dei clienti in un rapporto diretto con loro.

Oltre che per le inserzioni, l’app potrebbe essere utile per inviare novità, offerte esclusive e consigli personalizzati.

Un esempio di call to action da inserire su Instagram per attirare i followers su WhatsApp potrebbe essere:

“Whatsappaci per ricevere sconti personalizzati e novità esclusive”.

Il cliente, avendo la possibilità di ricevere contenuti unici, pensati per lui, si sentirà coccolato e avvertirà il brand più vicino.

Ti potrai concentrare su diverse nicchie e sul singolo utente, invece di “accontentare” un vasto target con un contenuto generale.

Di conseguenza aumenteranno la notorietà del brand e il tasso di conversione.

I clienti avranno il numero in rubrica e quando avranno bisogno di un servizio che tu puoi offrire, non indugeranno a contattarti o a cercare un altro professionista.

Se vorrai scoprire come mettere in pratica questa nuova opportunità, non essere dimenticato e fare flop, continua a leggere.

INTEGRARE WHATSAPP BUSINESS ALLA PAGINA INSTAGRAM

Su Instagram bisogna tener presente che gli utenti accedono per svago e per trovare ispirazione, non per leggere un articolo lunghissimo, magari di fisica quantistica.

Condividi notizie e spunti interessanti, come facciamo nella nostra pagina Instagram, dove pubblichiamo contenuti simpatici e notizie relative ad Instagram, mentre nel blog e nella community Facebook approfondiamo gli argomenti.

Per i contenuti più lunghi usa un’altra piattaforma, come Linkedin o un blog.

Ma anche WhatsApp!

Ipotizziamo che vorresti parlare del trend delle fotografie vintage, puoi farlo brevemente in un post o in una storia Instagram e poi inviare agli interessati un approfondimento su WhatsApp.

In questo modo non annoierai gli altri dilungandoti nel post.

ESEMPI PRATICI

La prima volta che ho testato personalmente quanto scritto su, è stata in un piccolo salone di parrucchiere, con l’obiettivo di migliorare la presenza su Instagram ed incrementare le vendite.

Ho iniziato creando il profilo su WhatsApp Business.

Semplicemente inserendo nella voce ‘sito web’ di Instagram il link diretto alla chat su WhatsApp Business e una call to action che invitasse a prenotare un appuntamento, nel giro di due settimane gli appuntamenti via social sono raddoppiati, senza alcun tipo di sponsorizzazione in corso.

Dopo che ho capito come questo collegamento potesse funzionare, ho ideato alcune strategie che potrai applicare anche tu da subito nella tua pagina.

2 PICCOLE STRATEGIE DA TESTARE SUBITO (su Instagram)

  1. Prima della pubblicazione di un post, manda tramite WhatsApp un messaggio con una piccola anteprima ai follower di Instagram. In questo modo si sentiranno speciali e più vicini alla pagina, inoltre, saranno molto curiosi di vedere il contenuto una volta pubblicato e aumenteranno le interazioni nei tuoi post.
  2. Lascia intendere ai tuoi follower che la tua lista WhatsApp sia una lista Premium, fai presente che godranno di “privilegi” speciali. Ne puoi parlare nelle storie e mettere il link in bio (se hai 10k follower e il profilo aziendale sfrutta lo swipe up).

COSA FARE PER INIZIARE?

  1. Scaricare WhatsApp Business da Play Store, al momento l’app è disponibile solo per Android.
  2. Impostare il profilo, inserendo foto, orari di apertura, categoria dell’attività e link ai social o al sito web.
  3. Copiare il link del profilo WhatsApp Business;
  4. Inserirlo nelle informazioni di contatto su Instagram e negli altri social.
  5. Inserirlo nelle informazioni di contatto su Instagram e negli altri social.
  6. Sbizzarrirti con piccole strategie e call to action per attirare i follower a contattarti su WhatsApp.

Sei avrai letto fino a qui, vorrai testarlo subito anche tu.

Prima ti faccio vedere un esempio reale di un messaggio promozionale su WhatsApp riuscito male.


Attenendomi a questo contenuto scarno, incorretto nella forma e nel testo, ho cercato di migliorarlo e ne ho realizzato uno io, spero possa esserti utile.

Riassumo di seguito i punti toccati nel messaggio, potrai anche tu seguirli nella stesura dei tuoi primi messaggi promozionali su WhatsApp.

  1. Saluta con il nome del ricevente “Ciao Sabrina!” o un saluto particolare, nel caso della community di noi Instacosi “Ciao coso!”;
  2. Racconta qualcosa “Il nuovo anno è iniziato…”;
  3. Parla dell’offerta o notizia;
  4. Invita a rispondere nella chat e assicura che risponderai prima possibile “Puoi darci conferma… prima possibile”;
  5. Inserisci alla fine una call to action agli altri canali social con i rispettivi link “Ti ricordo che ci puoi trovare…”;
  6. Saluta.

Non dimenticare di utilizzare gli spazi e le emoji per rendere il testo scorrevole e visibilmente migliore.

Ricorda di non tradire la fiducia di chi decide di darti il suo numero, non inviare più di un contenuto a settimana, manda articoli selezionati e fai presente che se non vorranno più ricevere messaggi potranno farlo scrivendo NO o STOP.

Taggaci nel contenuto che realizzerai per farci vedere come lo stai facendo, riceverai un nostro feedback in privato e ricondivideremo nella nostra pagina il post affinché ne possano prendere spunto anche gli altri Cosi 😉

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: